Servizi personalizzati ed individualizzati sulla persona

Nei limiti del possibile, il cervello può e deve essere "allenato". Secondo la legge di Hebb le assemblee cellulari del cervello si formano grazie all'esperienza (plasticità cerebrale) che induce modificazioni delle connessioni interneuronali. Questa è la base dell'apprendimento.

Se una funzione cognitiva (attenzione, linguaggio, memoria) risulta in parte compromessa, questa può essere supportata in parte da altre funzioni cognitive (compensazione) ed in parte può essere restituita (restituzione) tramite training specifici,  esercizi cognitivi o l'insegnamento di strategie alternative. La plasticità cerebrale è la base che ci permette di imparare ciò che sappiamo, guidare una macchina, ricordare i nostri cari. Siamo naturalmente predisposti ad essere "plastici", dobbiamo solo permettere all'esperienza di ogni giorno di aiutare questa nostra programmazione.